Comunicazione e identità storico-linguistica

Da sempre votato allo studio di tre lingue straniere, diversamente dalle varie sperimentazioni, il corso linguistico di iSchool guida i giovani a ricercare e a sviluppare le conoscenze indispensabili per acquisire competenze linguistiche e comunicative, in un percorso fatto di incontri con patrimoni di storia, letteratura e civiltà. Il conseguimento della maturità linguistica consente di iscriversi a qualsiasi facoltà universitaria.

Cosa Offriamo

Nell’ambito dell’autonomia scolastica, questo indirizzo integra la progettazione curricolare con le seguenti attività:

  • Alternanza scuola/lavoro
  • Certificazioni linguistiche e informatiche
  • Percorsi di studio monitorati e corsi di recupero
  • Monitoraggio della vita scolastica dell’alunno
  • Partecipazione a manifestazioni culturali
  • Uscite e visite didattiche
  • Piani di sviluppo personalizzati per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento
  • Attenzione particolare agli studenti che praticano attività sportiva agonistica: deroga al numero massimo di assenze, possibilità di recupero di lezioni, compiti e verifiche

Piano di Offerta Formativa

Il percorso del liceo linguistico è indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità, a maturare le competenze necessarie per acquisire la padronanza comunicativa di tre lingue, oltre l’italiano e per comprendere criticamente l’identità storica e culturale di tradizioni e civiltà diverse.

 

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno

  • avere acquisito in due lingue moderne: strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;
  • avere acquisito in una terza lingua moderna: strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;
  • saper comunicare in tre lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali utilizzando diverse forme testuali;
  • riconoscere in un’ottica comparativa gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate ed essere in grado di passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro;
  • essere in grado di affrontare in lingua diversa dall’italiano specifici contenuti disciplinari;
  • conoscere le principali caratteristiche culturali dei Paesi di cui si è studiata la lingua, attraverso lo studio e l’analisi di opere letterarie, estetiche, visive, musicali, cinematografiche, delle linee fondamentali della loro storia e delle loro tradizioni;
  • sapersi confrontare con la cultura degli altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio.

Il conseguimento della maturità linguistica consente di

  • iscriversi a qualsiasi facoltà universitaria
  • ottenere conoscenze linguistiche approfondite su tre lingue ad alta spendibilità (inglese, francese e spagnolo)
  • approfondire la cultura letteraria e umanistica italiana ed europea
  • acquisire una solida cultura di base finalizzata all’inserimento nel mondo del lavoro (nel settore amministrativo, commerciale, aziendale, dei servizi, ecc.)
  • accedere alle Scuole per Traduttori e Interpreti, riconosciute a livello europeo
  • ricevere una preparazione finalizzata alle certificazioni linguistiche internazionali
  • approfondire il percorso di studio attraverso viaggi culturali e di istruzione in Italia e all’estero, previsti per i cinque anni di corso.
Discipline II III IV V
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4
Lingua e cultura latina 2
Lingua e cultura Inglese 5  5  5  5
Lingua e cultura Spagnola  4 3 3 3
Lingua e cultura Francese  3 3 3 3
Storia e geografia 3
Storia 2 2 2
Filosofia 2 2 2

Matematica (con informatica al biennio)

3 2 2 2
Fisica 2 2 2
Scienze naturali 2 2 2 2
Storia dell’arte 1 2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2
Religione o attività alternative 1 1 1 1

A partire dall’a.s. 2015/16 il liceo linguistico assumerà una curvatura turistica e territoriale con lo scopo di specializzare l’offerta formativa orientandola nella valorizzazione integrata e sostenibile del patrimonio culturale, artistico, paesaggistico ed ambientale, sommando alle competenze dell’ambito linguistico quelle comunicative e organizzative.

 

Oltre ad aver raggiunto i risultati di apprendimento sopra esposti, a conclusione del percorso di studi, gli studenti dovranno

  • aver sviluppato competenze legate alla dimensione relazionale intesa sia negli aspetti di tecnicalità (dalla pratica delle lingue straniere, all’utilizzo delle nuove tecnologie), sia negli aspetti attitudinali (attitudine alla relazione, all’informazione, al servizio);
  • aver consolidato sensibilità e interesse per l’intercultura, intesa sia come capacità di relazionarsi efficacemente a soggetti provenienti da culture diverse, sia come capacità di comunicare ad essi gli elementi più rilevanti della cultura di appartenenza;
  • in particolare nel primo biennio gli studenti approfondiscono tematiche quali: storia locale, arte e territorio volte a creare una conoscenza specifica del territorio di appartenenza.  In particolare lo studente:
    • sa riconoscere nel territorio tracce e reperti della storia passata comprendendone la funzione di testimonianza e risorsa culturale
    • utilizza le fonti storiche per pervenire ad un quadro di storia locale coerente al periodo storico affrontato
    • sa mettere in relazione eventi e peculiarità territoriali  con le conoscenze disciplinari acquisite, con particolare attenzione alle risorse del patrimonio culturale e artistico locale

Nel secondo biennio e nel quinto anno gli studenti acquisiscono inoltre capacità di organizzazione e progettazione di percorsi turistici, approfondendo nello specifico alcune tematiche che possono fornire strumenti utili. In particolare lo studente

  • a analizzare l’immagine del territorio sia per riconoscere la specificità del suo patrimonio culturale sia per individuare strategie di sviluppo del turismo integrato e sostenibile;
  • sa progettare, documentare e presentare servizi o prodotti turistici;
  • conosce le principali offerte di turismo-wellness;
  • approfondisce e propone percorsi locali per l’ambiente e il turismo;
  • analizza le statistiche dei flussi turistici;
  • apprende le principali tecniche di comunicazione;
Discipline I II III IV V
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua e cultura latina 2 2
Lingua e cultura Inglese 4 4 4 4 4
Lingua e cultura Russa  4 4 3 3 3
Lingua e cultura Spagnola  3 3 3 3 3
Geografia turistica 1 1 1
Tecniche della comunicazione 2 2
Storia e Geografia 3 3

Storia

2 2 2
Filosofia 2 2 2
Matematica (con informatica al biennio) 3 3 2 2 2
Fisica 2 2 2
Scienze naturali (Bio,Chim.,Sc.Terr.) 2 2 2 2 2
Storia dell’arte 2 2 2 2 2
Religione o attività alternative 1 1 1 1 1