Federica, exchange student in Texas

Ciao a tutti, mi chiamo Federica Zuzzi, ho 17 anni, frequento il liceo linguistico e per l’anno scolastico 2018/2019 sono partita come exchange student: direzione Stati Uniti.

Ricordo ancora quando ho scoperto di andare in Texas, un mix di emozioni, paure ma soprattutto domande: finirò in una famiglia di cowboys? La risposta sarebbe poi stata (ovviamente) negativa.
Ora sono più di 5 mesi che sono qui e oggi voglio raccontarvi la mia vita nel “Lone Star State”.
Una delle parte fondamentali dell’exchange year è la host family che però a volte, come nel mio caso, diventa semplicemente “family”.Noi siamo in 5!

Robin é la mia mom – è proprio una mamma americana!– poi c’è Jeremy, il mio dad: è un’uomo di 43 anni fuori ma internamente 20enne, con lui mi diverto perché è come se fossi con un mio coetaneo. Poi ho due fratelli, LeeAnna e Robbie; purtroppo vivono lontani e quindi a casa sono viziata e trattata come se fossi figlia unica!

Ad ottobre Jeremy mi ha portata a vedere la gara di Formula 1 ad Austin, è stato pazzesco, ho incontrato tantissime persone Italiane ed è stato ancora più bello e surreale sentire il proprio inno a 9.000 miglia da casa.

Con Lucia invece, un exchange student conosciuta a New York, che abita vicino a me e con la quale ho passato avventure (come passare 8 ore da sole in aereoporto), a febbraio andremo al concerto di Travis Scott! È bellissimo avere un’amica italiana a 20 minuti da casa che passa le tue stesse esperienze e difficoltà.

Nei giorni antecedenti a Natale siamo andati a Dallas, in uno degli hotel più strani d’America. All’interno della hall c’erano decorazioni natalizie e alberi alti 10 metri, mentre in un’area adiacente c’erano sculture di ghiaccio e la temperatura era di -15 gradi!

Sono stata molto fortunata perché la mia famiglia viaggia molto, fino ad ora sono stata a: San Antonio, Galveston , Alabama, Dallas, Mississipi ed i prossimi viaggi saranno Nebraska, Kansas City, Orlando e Washington, D.C.!

Gennaio 16, 2019

ARTICOLI CORRELATI

La Blended Learning è il risultato della combinazione tra la formazione svolta in aula con il docente e l’attività mediata da computer e/o da sistemi mobili, che consente una fruizio…
Una scuola da sempre preparata al futuropuò certamente contare su studenti preparati al fatidico 14 settembre. Ecco qui poche semplici indicazioni pensate per iniziare al sicuro il…..
Un premio per i nostri ragazzi dell’alberghiero: la loro professionalità in cucina e in sala è stata ripagata da Tripadvisor che ha assegnato al ristorante didattico Taste……

Iscriviti alla nostra Newsletter

© 2019 iSchool HIGH. All Rights Reserved.